Semplicità


Ti senti bene quando passi una giornata insieme a delle persone e non ti rendi nemmeno conto che il tempo è volato. Ti senti bene quando cominci a pedalare per far correre le macchinine in pista, poi passi al test drive su strada e infine corri in stazione per tornare a casa con il sorriso sulle labbra.

Sei felice quando ripensi ai discorsi sul treno: dalle “sagne e fagioli” ciociare al monitoraggio dei social media.

Sei felice quando porti dentro di te tante cose semplici, soprattutto se vissute insieme a persone che vedi poco (o addirittura per la prima volta) ma che si dimostrano tanto umili quanto speciali.

4 dicembre, Motor Show 2012: grazie Manu e Max.

Atto Primo, il ristorante del gusto – Fidenza


Oggi sono a Fidenza, precisamente al Ristorante Atto Primo. Si trova in una posizione molto comoda, vicino l’outlet molto più famoso. Precisamente, Atto Primo si trova in Via San Michele Campagna 22/c a Fidenza (Parma), a poche centinaia di metri dal casello autostradale di Fidenza/Salsomaggiore sull’autostrada A1 nel tratto Milano/Bologna e a poche centinaia di metri dal Fidenza Village Outlet.

AttoPrimo Fidenza

A parte la bellezza del locale, immenso e su due piani, sottolineo la bontà della cucina (non penso sia catering). A pranzo abbiamo mangiato bontà che andavano dai primi classici (come risotto o cannelloni) alle bontà di questa terra come gnocco fritto e salumi.

Direi ottimo anche per convegni e presentazioni, visti gli spazi molto ampi. Dotato anche di connessione wireless.

Nel cuore della Food Valley, in un ambiente accogliente, luminoso e di un’originale eleganza, il Ristorante AttoPrimo propone piatti della migliore tradizione gastronomica parmense, emiliana e nazionale in abbinamento a un’ottima selezione di vini e di birre…

Per ulteriori informazioni, il sito da visitare è AttoPrimo.

Alla ricerca di un locale a Reggio Emilia


Reggio Emilia è una bellissima città, a mio parere. Bel centro storico, ottimo per passeggiare e girare i negozi. Tranquillità, storia, monumenti ed illuminazione ad hoc la rendono piacevole da visitare.

Alla ricerca di un locale a Reggio Emilia

Duomo di Reggio Emilia

Ma da qualche sera, sia per cercare una pizzeria (o un ristorante) che un locale dove poter guardare una partita (anche un pub) sto trovando serie difficoltà. Proprio cosi, sembrerà strano, ma rispetto ad altre città (anche più piccole) c’è carenza di locali attrezzati.

Abbiamo girato per oltre 20 minuti e siamo finiti comunque fuori dal centro per vedere la partita in un bar gestito da cinesi. Ora, secondo me c’è una bella opportunità per chi volesse aprire o gestire un locale da queste parti.

Ci sono le carte in regola per avere un buon successo, soprattutto tra i giovani. Qualcuno può (magari tra i reggiani) smentirmi? :-)

Al prossimo articolo.

“Percorsi” gastronomici in Emilia Romagna: La Piccola Osteria di Botteghe (Albinea)


Questo è il primo post nel mio blog dove si parla di “Percorsigastronomici. Un articolo nato quasi per caso, in questa fredda serata di novembre. Siamo ad Albinea, provincia di Reggio Emilia: io e il mio collega Pasquale usciamo dall’ufficio diretti verso il nostro appartamento. Lo stomaco comincia a brontolare e bisogna decidere cosa mangiare per cena.

Lungo la strada notiamo una piccola insegna, molto carina, di un ristorantino: La Piccola Osteria di Botteghe. Decidiamo di entrare, dato che il posto sembra accogliente.

"Percorsi" gastronomici in Emilia Romagna: La Piccola Osteria di Botteghe

Ed in effetti è così: in stile rustico, con non molti coperti, caminetto acceso, grande parete disegnata e scritta con i gessetti colorati. La prima sensazione è positiva!

Ci sediamo, accolti da un ragazzo ed una signora molto cortesi e simpatici. Arriva il menu: la scelta non è vasta, ma riflette la tradizione tipica dei posti emiliani. Decidiamo per un antipasto a base di salumi, gnocco e stria. Una bontà per gli occhi, figuratevi per il palato!!

"Percorsi" gastronomici in Emilia Romagna: La Piccola Osteria di Botteghe

Il calore del caminetto scalda l’ambiente e nell’attesa decidiamo cosa prendere. Scegliamo un primo: tortelli alle erbe (anche qui, tradizione rispettata). Mentre gustiamo l’antipasto di salumi, ecco che si affaccia anche il cuoco dalla cucina. Ci chiede se è tutto di nostro gradimento, ovviamente confermiamo.

Emilia Romagna: La Piccola Osteria di Botteghe

Poco dopo (eravamo soli, quindi il servizio è stato super veloce e preciso) arriva il primo. Che dirvi, davvero deliziosi questi tortelli alle erbe (conditi con un bel po’ di parmigiano).

Tortelli - La Piccola Osteria di Botteghe

Arrivati alla fine della cena, siamo sazi e felici. Bello l’ambiente, gentilissimi i proprietari, ottimi i piatti. Quanto vi costa una cena così? Dai 15 ai 20 euro. Giudizio complessivo: per noi, è un bel 9!!

La Piccola Osteria di Botteghe (dal nome della frazione, Botteghe appunto) si trova in Via Roma, 17 (42020, Botteghe di Albinea, RE).

"Percorsi" gastronomici in Emilia Romagna: La Piccola Osteria di Botteghe

Il sito è: www.lapiccolaosteriadibotteghe.it.

Al prossimo “Percorso”. :)

Simone

Vecchi tempi – Parma & Sco


Strana… Questa è la sensazione che si prova a tornare qui, nella “mia” Parma. Poi, passare la giornata insieme al compagno di mille avventure, non c’è paragone.

Sono qui, all’Art Cafè (nuovo locale) e ripercorro insieme a Sco i due anni vissuti tra Università, Via Cenni, Piazza Garibaldi e non solo. Che bello! Non basterebbe una giornata per citare tutti gli episodi, ma la cosa più importante è portarli nel cuore.

Così come si portano nel cuore le persone importanti, cui vuoi bene e che non dimenticherai mai. Sco è una di queste e lo avevo capito sin dal primo giorno.

image

Anche stasera ci accompagna il solito, mega-aperitivo. Come nelle serate di Via Farini, fulcro degli appuntamenti e delle corse con i piatti pieni di cibo. :)

Grazie Sco. Ora andiamo, ti vedo pensoso. :D

Simo