Vecchi tempi – Parma & Sco


Strana… Questa è la sensazione che si prova a tornare qui, nella “mia” Parma. Poi, passare la giornata insieme al compagno di mille avventure, non c’è paragone.

Sono qui, all’Art Cafè (nuovo locale) e ripercorro insieme a Sco i due anni vissuti tra Università, Via Cenni, Piazza Garibaldi e non solo. Che bello! Non basterebbe una giornata per citare tutti gli episodi, ma la cosa più importante è portarli nel cuore.

Così come si portano nel cuore le persone importanti, cui vuoi bene e che non dimenticherai mai. Sco è una di queste e lo avevo capito sin dal primo giorno.

image

Anche stasera ci accompagna il solito, mega-aperitivo. Come nelle serate di Via Farini, fulcro degli appuntamenti e delle corse con i piatti pieni di cibo. 🙂

Grazie Sco. Ora andiamo, ti vedo pensoso. 😀

Simo

Annunci

Riflessioni di una serata autunnale


Giornata intensa, passata a Milano. Stanchezza, ma anche felicità (quando si è fatto il proprio dovere).

Ritorno in treno, varie stazioni si succedono. Tocca a Parma: quanti ricordi, quante giornate passate lì, quante amicizie mi legano a questa città.

Non posso rimanere impassibile, la mente corre ai 3 anni stupendi vissuti tra Università, sport e lavoro. Caspita, come corre il tempo. Non te ne accorgi mentre sta passando, ma solo quando ti fermi un attimo e rifletti. 🙂

I ricordi sono di quelli che non passano mai, probabilmente perché è stata una tappa importante, vissuta al meglio. E soprattutto perché ci sono state le giuste persone ad accompagnarmi nel viaggio.

Arrivo a Reggio Emilia, prendo la macchina e mi fermo ad un McDonald’s. Da solo. In mezzo a famiglie, ragazzi, fidanzati. Anche qui, mi fermo a riflettere, faccio scorrere il tempo cercando di capire cosa mi sta succedendo, come sto cambiando. E cosa sto diventando.

Non so se riuscite a capirmi, ma provateci. Guardatevi attorno, in un luogo qualsiasi. E pensate a voi, al vostro lavoro, ai vostri amici, alla vostra ragazza. Non notate che vorreste avere vicino la persona a voi più cara? Quella che vi manca di più? A me è successo proprio questo. Sono belle sensazioni, conferme che ti arrivando dal cuore. 🙂

Ed il vostro lavoro? Anche lì, pensandoci, vi verrà in mente qualcosa. State seguendo la vostra strada? Avete bisogno di nuovi stimoli? Siete soddisfatti? Riflettete, magari non state ascoltando la vostra voce interiore che vi sta spingendo al cambiamento. Sì, ci sono rischi. Ma volete mettere giocare in prima persona o aspettare le mosse degli altri? Non c’è paragone.

Tornando al Mc, si è seduto qui vicino a me un gruppo di ragazzi. Beata gioventù… Non sanno cosa li aspetterà, sono senza pensieri. Un po’ li invidio, ma vorrei (perché nessuno lo ha fatto con me) farli riflettere, prepararli a fargli fare la scelta giusta per il loro futuro (che sia scuola, lavoro, cultura). Ma mi prenderebbero per pazzo. Li guardo e rido. Li lascio sorridere con la mente sgombra da problemi e torno a me.

Sto per uscire, si torna ad Albinea. C’è un residence che mi aspetta, stasera senza il “compagno di avventure”, Pasquale.

Domani sarò a Parma. Ci sono persone da rivedere, ricordi da condividere e una città da riscoprire.

Notte a tutti,

Simone

image

106 e grazie, ora si comincia!


Dottore magistrale in Trade Marketing e Strategie Commerciali. 106/110.

Questo è il “verdetto” uscito da questi due anni a Parma. Ho completato il percorso di studi ed ora sono pronto per cominciare una nuova avventura. Eh si, da subito. 🙂

Discussione della tesi molto ben fatta, lavoro apprezzato dal professore e proclamazione con un pochino di emozione. Non potevo chiudere meglio la Specialistica!

Negli ultimi dieci giorni sono arrivate molte belle notizie, quasi non riuscivo a starci dietro! Posso anticiparvi che sono stato promosso editor della sezione Tech su Ninjamarketing, ho ricevuto un bel pc ed uno smartphone (Xperia X10 mini pro) come regalo di laurea. Ho passato una bellissima settimana culminata con i festeggiamenti insieme alle persone più care.

Ma c’è anche stata una proposta di lavoro! Eheh, qui ancora non posso dirvi molto. Posso dirvi solo che domani inizio a prendere confidenza con l’ambiente di lavoro. Vi aggiornerò appena avrò la possibilità!

Sono molto felice, perchè sicuramente è qualcosa di interessante ma soprattutto perchè volevo un’esperienza del genere. Quindi comincio pieno di voglia e carico al punto giusto!

Devo recuperare qualche post promesso, come per esempio quello sulla mia tesi (e quindi sulla differenza tra crowdsourcing e co-creazione). Arrivo, tranquilli! 🙂

A presto,

Simone

Guardando al futuro, vivendo il presente.


In questo soleggiato sabato di settembre ufficialmente riapro il mio blog, “vuoto” di parole durante l’estate appena passata. Proprio così, stavolta l’estate è volata via tra lo studio e la tesi senza lasciare scampo a divertimenti “esagerati” nè tantomeno a vacanze in altre terre.

Ma se il dovere chiama lo sforzo si deve fare! E così è stato. Ultimi due esami superati (con molta soddisfazione per gli esiti) e primo capitolo di tesi consegnato al Professore. Finalmente è arrivata anche per me la gioia di aver concluso gli esami e di essere un pochino più libero mentalmente. 🙂

Ora, mentre continuo a scrivere la tesi, cominciano a viaggiare mail con CV di un ragazzo pieno di voglia di lavorare, voglia di mettersi in gioco, imparare. Mi suona quasi strano dirlo. Dopo anni passati dall’altra parte della barricata, sopra libri e appunti, esami e slides, è arrivato il momento di fare il salto. E sinceramente non vedevo l’ora!

Scrivere la tesi sognando il futuro lavoro mi rende felice, pieno di energie. La tesi riguarda il Crowdsourcing e la co-generazione delle idee. Penso sia uno dei trend andato per la maggiore in questi ultimi anni e che ha ancora potenzialità di sviluppo. Le persone cominciano a detenere un potere nelle scelte e condizionano le aziende. Queste non possono far altro che scendere a compromessi e, per risultare vincenti nel nuovo contesto, lasciare nelle mani del consumatore le chiavi dell’innovazione. Personalizzazione, innovazione dal basso, contenuti generati dagli utenti, relazione, passaparola sono i nuovi termini da tenere sotto osservazione. Come esempio parlerò nell’ultimo capitolo del primo caso italiano a riguardo, Nel Mulino che Vorrei (Barilla).

In tutto questo si inserisce una nuova collaborazione. Quella con Augmented World, il blog sulla realtà aumentata (Augmented reality). Sono affascinato da questa tecnologia, un misto di reale e “virtuale” che potrà dare una mano concreta in molti settori della nostra vita.

Naturalmente prosegue la caccia ai trend ed alle nuove forme di marketing non convenzionale per Ninjamarketing. Troppo forti!

Grazie

E poi? Naturalmente devo ringraziare tutti gli amici conosciuti a Parma in questi due anni. A partire dal mio coinquilino, diventato fratello, Marco! 😉 Abbiamo vissuto insieme praticamente tutto dal primo all’ultimo giorno. Ricordi e risate, chiacchierate ed esami rimarranno sempre con me! Grazie!!

La lista di amici sarebbe lunghissima e rischierei di dimenticare qualcuno. Quindi un grazie collettivo a tutti voi per questi due anni!

Passo alle conclusioni. Un capitolo della mia vita si sta chiudendo in modo positivo. Vedremo cosa succederà voltando pagina, continuate a seguirmi! Vi lascio con i miei profili “sociali”, che spaziano dalle collaborazioni al “curriculum”.

Simosoke – Ninjamarketing http://www.ninjamarketing.it/author/simosuke/

Augmented world http://augmentedworld.it/info-augmented-reality/

Twitter http://twitter.com/SimoneCinelli

LinkedIn http://it.linkedin.com/in/simonecinelli

Buon weekend! 😉

Simone

Ps: Naturalmente il pensiero ed il ringraziamento va ai miei genitori, che mi hanno permesso economicamente (e con il sostegno morale) questi due anni a Parma ed alle mie sorelle, sempre presenti e piene di affetto. Poi c’è lei, la Gioia della mia vita. Si capisce? 🙂

Scusate l’assenza!


Ci sono, ci sono. 🙂 Faccio un piccolo resoconto della situazione.

L’estate è stata breve, troppo! In pratica è durata un mese. Ora sono pronto per ripartire, concludendo quest’altra avventura (Laurea Specialistica a Parma in Trade Marketing e Strategie Commerciali). Non manca molto, gli ultimi due esami a settembre per poi laurearmi (incrocio le dita) ad ottobre.

E poi? Ho molta voglia di cominciare a lavorare, ho davvero voglia. Di questo parlerò appena avrò la sicurezza di laurearmi tra due mesi.

Intanto si prova a studiare, si scrive la tesi. Con i pensieri che girano per la testa, del tipo “dove andrò”, “cosa farò”, ecc ecc. E non vi nego che è bello sognare! Ancora è una libertà che nessuno può toglierci. Penserete che è strano “sognare” per quanto riguarda il lavoro, ma a me viene facile. 😉

Spero di portare con me per molto altro tempo questo ottimismo e questa voglia di fare. Alla fine, sono fatto così!

Corro a leggere un po’, buona giornata e … scusate l’assenza! 😉

Il Mulino in tour – Parma!


Mulino in tour a Parma

Fare colazione in un Mulino nel centro di una città? 🙂 Si può, grazie al Mulino Bianco in tour. L’iniziativa è parte integrante del progetto di educazione che Mulino Bianco ha avviato lo scorso anno per informare e sensibilizzare le persone alla corretta alimentazione. Si parte dai più piccoli per arrivare ai genitori, attraverso la (ri)scoperta dell’importanza di fare una buona e sana colazione per far partire con il piede giusto la giornata.

Dopo il successo del 2009 anche in questo anno si toccheranno le piazze di molte città, con un calendario già pronto.

Questa settimana il Mulino si trova in piazza Garibaldi, nel centro di Parma (fino a sabato 15 Maggio). Sono andato per fare qualche foto e per sentire dal vivo l’atmosfera che si prova. Beh, a parte la struttura molto bella, quello che colpisce è vedere la gioia sul volto dei bimbi impegnati a fare i biscotti oppure attenti a seguire i ragazzi dello staff interagendo in vari giochi.

Poi c’è la colazione. Compilando un piccolo questionario si arriva a capire come ognuno di noi sogna il risveglio (morbido, energico, allegro e leggero). In base alle risposte quindi verranno servite colazioni diverse da gustare!

Secondo me è davvero bella come iniziativa. Si coinvolgono le famiglie, cresce la passione verso il brand, aumentano le occasioni di incontro con le persone ed i suggerimenti propositivi. Non è semplice al giorno d’oggi trovare momenti in cui stare insieme e la colazione può essere uno di questi. Un buon risveglio con tutta la famiglia (magari nel week-end è più facile) aiuta a comunicare, a capire e a far crescere l’amore. 🙂

Profilo Facebook del Mulino: http://www.facebook.com/MulinoBianco

Le foto che ho scattato a Parma: http://www.flickr.com/photos/simone_cinelli/sets/72157624031318240/detail/

Career Day 2010 | Parma


Il grande giorno (per noi studenti soprattutto) è arrivato. Domani 6 maggio (dalle 9 alle 17) nella Sede Centrale in Via dell’Università ci sarà il 1° Career Day di Ateneo (con tutte le 12 Facoltà coinvolte), ovvero una giornata di incontro tra studenti e mondo del lavoro. Saranno presenti circa 60 stand di importanti e prestigiose realtà aziendali ed istituzionali, con l’opportunità per i ragazzi di consegnare i curriculum vitae e cominciare ad immaginare e costruire il proprio futuro.

IL PROGRAMMA

  • ore 9: Apertura stand aziendali
  • ore 11: Saluto del Magnifico Rettore – Le aspettive professionali degli studenti dell’Università di Parma – I criteri di selezione e reclutamento nel mondo del lavoro – La tavola rotonda con i Responsabili delle Risorse Umane (Barilla, Ducati, Chiesi) – Piacevole chiusura musicale.
  • ore 13: Pausa pranzo
  • ore 14: Riapertura stand aziendali
  • ore 17: Chiusura Career day

Queste le aziende presenti: 3M ITALIA – ACCENTURE – ANGELINI – BARILLA – BCG Boston Consulting Group – BEIERSDORF – BIALETTI – BONATTI – BONELLI EREDE PAPPALARDO – BORMIOLI ROCCO – CALZEDONIA – CANON – CARIPARMA Crédit Agricole – CARREFOUR – CASAPPA – CFT Spa – CHIESI – CNH Italia S.p.A – COCA-COLA HBC – COMMISSIONE  EUROPEA – CREDEM – DANONE – DECATHLON – DELOITTE – DUCATI – ENIA – ER.GO – FATER – FERROVIE EMILIA ROMAGNA (FER) – GAZZETTA DI PARMA – GEA Niro Soavi S.p.A – IBM – IKEA – INA – Assitalia – INDESIT COMPANY – KELLOGG’S – KPMG – KRAFT FOODS – L’ORÉAL – LA FELTRINELLI – LAVAZZA – MARCEGAGLIA – MAX MARA – MEDIAWORLD – MEDIOBANCA – MELLIN – MONDADORI – PARMALAT – PHILIPS – PIZZAROTTI – POLTRONA FRAU – PRICEWATERHOUSE COOPERS – PROCTER & GAMBLE – PROMETEIA – PROVINCIA DI PARMA – ROCHE – SOLVAY – STAZIONE SPERIMENTALE PARMA – UNICREDIT.

Sono state settimane molto intense per i ragazzi impegnati nelle varie attività di preparazione a questa giornata. Locandine e manifesti, i video e le presentazioni, la logistica, ecc. Spero sia apprezzato domani e che vada tutto per il verso giusto. 🙂

Per finire vi mostro le immagini del manifesto e delle locandine viste in questi giorni nelle varie Facoltà.

MANIFESTO

Manifesto

Manifesto

LOCANDINA 1

Locandina 1

Locandina 1

LOCANDINA 2

Locandina 2

Locandina 2

 LOCANDINA 3

Locandina 3

Locandina 3

 Ps: Sarò vicino gli stand di Bormioli e Calzedonia! 🙂 A domani!!!!

Career Day 2010, il futuro comincia da qui?


 

In questa piovosa serata parmense, di ritorno da una vittoriosa partita di pallavolo (anche da centrale me la sono cavata bene :-)) e prima di mettermi al lavoro (eh si, ancora non riesco a chiudere questi benedetti progetti) trovo il tempo di buttar giù due righe, qualche riflessione su questi ultimi giorni.

Comincio da oggi, dall’ultima riunione in cui si sono scelte le (definitive?) locandine per il Career Day 2010 (di Ateneo) qui a Parma. Di solito non sono polemico, ma se tra le righe intravedete un po’ di rabbia è perchè a volte la pazienza finisce anche a chi ne ha da vendere.

Riunione dicevo. Bene, in pratica nelle due ultime settimane abbiamo fatto dei lavori, abbiamo presentato delle bozze su indicazioni di alcuni professori ed oggi, all’arrivo del “Supremo”, tutto viene cambiato di nuovo. Si parlava di locandine creative, di Guerrilla (?!?!?!?, non credevo alle mie orecchie) e di creare qualcosa di impatto. Alla fine? Posso dirvi che probabilmente vedrete in giro manifesti dei manifesti dei manifesti. Proprio così, leggete bene. Tutte le belle parole e la creatività sono andate a finire chissà dove, i progetti cambiati in classicissime locandine senza impatto (o con il minimo che gli rimane) e noi ragazzi con l’amaro in bocca.

Cosa resta di tutto questo? Beh, le giornate passate alla ricerca di idee insieme ai ragazzi che fanno parte del mio gruppo, almeno 4 sane risate le abbiamo fatte comunque. Poi il Career Day del 6 Maggio, questo incontro con le aziende in una giornata speriamo positiva e propositiva per il nostro futuro. Abbiamo pensato a molte iniziative per incuriosire i ragazzi e farli venire quel giorno, ma alcune non abbiamo nemmeno avuto il gusto di proporle perchè oggi abbiamo capito che pecca di presunzione anche (e forse soprattutto) chi non dovrebbe, perchè ascoltare gli studenti, le idee che propongono e le storie che hanno da raccontare sarebbe il miglior modo per dare risalto (non solo a parole quindi) ad un Corso di Laurea Specialistica importante come questo.

Potrei continuare, potrei senza dubbio collegarmi con l’importanza delle relazioni al giorno d’oggi (così tanto lodate proprio dai Professori). Ma è inutile. Non si possono a prescindere rifiutare proposte che toccano i Social Media (Facebook in primis), oppure avere la presunzione di sapere tutto quel che riguarda il Marketing (che visto a 360° è qualcosa di molto ampio).

Comunque, sono esperienze anche queste. Fanno crescere e preparano al futuro lavorativo! 🙂 Prendiamola così.

Ora torno ai miei cari programmi ed ai miei cari loghi (notizia dell’ultima ora, ci sarà anche la Barilla tra le oltre 50 aziende partecipanti) sperando di finire il più presto possibile.

A presto! Simone.

Ps: non ho fatto nomi volutamente.

Ps2: è giusto indicare alcune tra le più importanti aziende presenti in questa giornata che coinvolgerà gli studenti di 12 Facoltà. Accenture, Bcg, Calzedonia, Canon, Cariparma, Carrefour, Coca Cola, Danone, Ducati, Ikea, Kraft, L’Oreal, Media World, Parmalat, Philips, P&G, Unicredit.

Ps3: posterò un “promemoria”  ed il programma per l’evento e poi naturalmente foto, commenti e reazioni a questa giornata così importante per il nostro futuro.